Archivio delle News

30/05/2020 - Bando per l'ammissione di tirocinanti in affiancamento ai magistrati della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni Ancona, ai sensi dell'art. 73 del D.L. n. 69/2013, convertito con legge n. 98/2013 - scadenza 20 giugno 2020

Si informa che presso questo ufficio giudiziario sono ammessi tirocini formativi in affiancamento a magistrati, con le modalità di accesso di seguito riportate.

Domanda ammissione tirocinio DL 69/2013
Bando tirocini formativi scadenza 20/6/2020

12/05/2020 - MISURE URGENTI PER LA PREVENZIONE DEL CONTAGIO DA CORONAVIRUS - PROVVEDIMENTO DEL CAPO DELL'UFFICIO PER L'AVVIO DELLA "FASE 2" DAL 12 MAGGIO AL 31 LUGLIO 2020

Con provvedimento del Capo dell’Ufficio dell’8/5/2020 sono state stabilite misure per l’accesso del pubblico all’interno dell’Ufficio a partire dal 12/5/2020, che si riassumono:

 


  • PUNTO INFORMATIVO


 


  1. Per far fronte al prevedibile inevitabile aumento di afflusso degli utenti esterni connesso al termine, al 12/5/2020, della sospensione dei termini processuali e del rinvio obbligatorio della maggior parte delle udienze, si dispone che il Punto Informativo per l’ utenza, che nella fase uno, dall’8/3/2020 all’11/5/2020, è stato aperto giornalmente tra le 9:00 e le 12:00, segua i seguenti orari:



  • per il mese di maggio sarà aperto tra le 9:00 e le 12:30;

  • per il mese di giugno sarà aperto tra le 9:00 e le 13:00;

  • per il mese di luglio sarà aperto tra le 9:00 e le 13:30.


 

Al fine di evitare sovraffollamenti al punto Informativo e nei corridoi dell’ufficio, e di assicurare la frequente areazione dei locali di attesa, nonché di mantenere un’adeguata distanza tra gli addetti agli sportelli e gli utenti e tra gli utenti stessi, verrà consentito l’accesso al punto informativo ad una persona per volta, previa prenotazione telematica e, in alternativa, telefonica, dell’accesso, e con uno scaglionamento orario, che prevederà un ingresso ogni trenta minuti. Se si dovesse creare una non prevista né prevedibile sovrapposizione, i restanti utenti potranno attendere nell’atrio della Procura Minorenni, in cui vi è sempre il portone d’ingresso aperto che assicura, pertanto, un adeguato ricambio dell’aria, con le mascherine indossate, e ad una distanza di metri due l’uno dall’ altro.

 


  • AUTODICHIARAZIONE ALL’ INGRESSO DEI LOCALI


 

Ciascun utente esterno dell’ufficio, prima di avere ingresso negli Uffici della Procura per i Minorenni, dovrà compilare una autodichiarazione, ai sensi degli artt. 46 e 47 D.P.R. 445/00, il cui modello viene messo nella disponibilità della guardia giurata posta all’ ingresso dell’ufficio, in cui dichiari:


  1. di non essere sottoposto a misura di quarantena e di non essere risultato positivo al COVID 19, per l’ eventualità che abbia effettuato il tampone;

  2. di non aver avuto contatti, per quanto a sua conoscenza, negli ultimi 14 giorni, con soggetti risultati positivi al COVID 19;

  3. di non avere temperatura corporea, per quanto di sua conoscenza, superiore a 37,5 gradi centigradi e di non accusare alcun sintomo influenzale.Nel caso in cui non ricorrano le condizioni sub a), b) e c), il soggetto contatterà il punto informativo della Procura per i Minorenni al n. 071/20898316 o .071/20898317 oppure il numero di centralino della Procura Minorenni 071/200173, in modo che l’ufficio possa assicurare il compimento dell’atto al quale l’ ingresso in Procura era finalizzato, con modalità “da remoto”. 


Rimangono validi i contatti telefonici e di posta elettronica di cui all'avviso precedente.

16/03/2020 - AVVISO PER L'UTENZA - Misure urgenti per la prevenzione del contagio da Coronavirus

AVVISO PER L’UTENZA

Misure urgenti per la prevenzione del contagio da Coronavirus

In ottemperanza alle disposizioni normative e regolamentari che suggeriscono agli Uffici Giudiziari di ridurre l’orario di apertura al pubblico e di favorire le comunicazioni attraverso canali telematici, vengono attivate le seguenti misure per ridurre la presenza di pubblico:


  • da domani 14 marzo e fino al 25 marzo – fatta salva la necessità di ulteriori proroghe, il Punto Informativo per l’utenza osserverà l’orario di apertura dalle 9:00 alle 12:00;

  • gli atti e le istanze, anziché essere depositate presso il Punto Informativo, verranno trasmesse agli indirizzi di posta elettronica ordinaria e certificata dell’Ufficio, a seconda delle Segreterie cui gli atti sono diretti, che di seguito si trascrivono:



  1. penale.procmin.ancona@giustiziacert.it: indirizzo PEC per la trasmissione di atti e documenti alla Segreteria Penale;

  2. civile.procmin.ancona@giustiziacert.it: indirizzo PEC per la trasmissione di atti e documenti alla Segreteria Civile;

  3. dirigente.procmin.ancona@giustiziacert.it: indirizzo PEC da utilizzare esclusivamente per la trasmissione di atti e documenti alla Segreteria Amministrativa, ovvero in via subordinata rispetto agli indirizzi PEC della Segreteria Penale e della Segreteria Civile, in caso di temporaneo malfunzionamento di questi ultimi;

  4. procmin.ancona@giustizia.it: indirizzo ordinario, da utilizzarsi preferibilmente per la trasmissione di atti e documenti alla Segreteria Amministrativa;

  5. prot.procmin.ancona@giustiziacert.it: indirizzo PEC associato al Protocollo Informatico, riservato esclusivamente allo scambio di comunicazioni di carattere amministrativo, da NON utilizzare assolutamente per la trasmissione di atti e documenti alla Segreteria Penale o alla Segreteria Civile;

  6. polizia.procmin.ancona@giustiziacert.it: indirizzo PEC in uso alla Sezione di Polizia Giudiziaria, che potrà essere utilizzato per le comunicazioni dirette a quest’ultima (esecuzione di deleghe ecc.), con esclusione di tutte le comunicazioni dirette alle Segreterie della Procura della Repubblica per i minorenni (sia civile sia penale).


All’invio effettuato attraverso la posta elettronica NON deve seguire la trasmissione dell’originale per posta ordinaria: ciò presuppone che le segnalazioni inviate per posta elettronica (anche quelle dirette all’indirizzo e-mail ordinario procmin.ancona@giustizia.it) debbano essere trasmesse per mezzo di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC), che oltre agli indispensabili requisiti di sicurezza/riservatezza, certifica la regolarità della trasmissione al destinatario.

 E’ inoltre sempre attivo il canale telefonico 071/200173, al quale si raccomanda di effettuate chiamate aventi i requisiti dell’urgenza, essendo il ridotto personale presente prevalentemente impegnato nello svolgimento di servizi istituzionali inderogabili.

AVVISO PER L'UTENZA

03/03/2020 - MISURE URGENTI PER LA PREVENZIONE DEL CONTAGIO DA CORONAVIRUS

Si pubblicano, in allegato, i seguenti documenti:

1) Linee guida del Presidente del Tribunale per i Minorenni e del Procuratore per i Minorenni del 2 marzo 2020, relative alle modalità di accesso agli Uffici Giudiziari Minorili

2) Linee guida condivise tra il Ministero della Giustizia ed il Consiglio Nazionale Forense del 28 febbraio 2020

Dispozizioni PRM-TM Covid-19 del 2-3-2020
Linee guida MG-CNF Covid-19 del 28-2-2020

07/08/2017 - Costituzione del sito web della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Ancona

E' finalmente attivo il sito della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Ancona. [ Leggi tutto ]